L’impaginazione di progetti di design è importante tanto quanto il contenuto del progetto stesso. Un’impaginazione corretta permette di valorizzare ogni singolo elemento presente nel progetto, permette di mettere in risalto i suoi punti di forza e contribuisce in maniera significativa a comunicarne il senso complessivo.

All’interno di un progetto di architettura o di design il testo dev’essere integrato perfettamente agli altri elementi, così che possa svolgere la sua funzione senza alterare l’armonia compositiva dell’insieme.

L’impaginazione di un progetto di design deve quindi essere realizzata nella maniera più efficace possibile, rispettando una serie di regole fondamentali per la buona riuscita dell’operazione.

Impaginazione progetti

Come impaginare un progetto utilizzando correttamente le griglie

Le griglie di impaginazione consentono una strutturazione organica e ordinata di tutti gli elementi del progetto.

Utilizzare una griglia appropriata e rispettarla all’interno di ogni singola pagina consente di dare un impatto visivo efficace all’insieme, permette una facile comprensione e fruizione dei contenuti del progetto e comunica un’idea di ordine e chiarezza.

L’importanza dello sfondo bianco

Si potrebbe pensare che utilizzare uno sfondo colorato o un’immagine di sfondo per i propri progetti possa contribuire a caratterizzare l’elaborato rendendolo unico e accattivante.

Per quanto questo possa essere vero, la scelta di un colore differente dal bianco o di un’immagine di sfondo nasconde parecchie insidie. A risentire di questo tipo di scelta è innanzitutto la leggibilità dell’intero progetto, che in alcuni punti potrebbe risultare compromessa. Inoltre, uno sfondo bianco permette di spaziare liberamente nella scelta dei colori per i vari elementi grafici, mentre uno sfondo colorato dirige verso scelte cromaticamente obbligate.

Chiarezza e gerarchia visiva

La gerarchia visiva degli elementi posti all’interno della griglia di base è un fattore cardine dell’impaginazione dei progetti, poiché risulta assolutamente fondamentale per favorire la comprensione dell’insieme.

La disposizione e la grandezza dei vari elementi dev’essere pensata in maniera da far fluire adeguatamente l’attenzione del lettore lungo il progetto così da focalizzarla sui suoi elementi e sui suoi aspetti più importanti.

Il testo come elemento grafico

Nell’impaginazione di un progetto di design il testo va trattato come un elemento grafico.

La scelta dei font dev’essere accurata così da limitare il più possibile il numero dei font utilizzati nel progetto. L’ideale sarebbe utilizzare lo stesso font per testi e titoli, limitandosi a variare solo la formattazione.

Gestire il testo come elemento grafico, inserendolo attentamente all’interno di spazi specifici della griglia consentirà di rispettare l’impianto grafico del progetto e di mantenere l’ordine visivo, indispensabile per un risultato soddisfacente.

L’importanza dello storytelling

Lo storytelling di un progetto è essenziale alla sua comprensione da parte di chi è chiamato a esaminarlo e valutarlo.

Per quanto immagini e grafici siano la parte essenziale di un progetto di design, lo storytelling che le accompagna è un elemento cruciale per la sua comprensione.

Allo storytelling è affidato il compito di esporre l’idea di base del progetto e la successione logica dei vari elementi via via che vengono illustrati.

Per essere efficace lo storytelling deve articolarsi attraverso testi brevi, chiari e d’impatto. Nel caso di progetti tradotti, si dovrà impaginare le tavole tenendo presente la possibilità che i blocchi di testo tradotto siano più lunghi o più corti di quelli originali. Uno dei compiti principali dei professionisti che offrono servizi di impaginazione è far sì che i nuovi blocchi di testo si integrino perfettamente nella struttura del progetto.

Leave a Reply