Skip to main content

La traduzione automatica neurale è la più recente evoluzione dei “tradizionali” sistemi di traduzione automatica. I primi esempi di quest’ultima risalgono agli anni Cinquanta, mentre i sistemi neurali di traduzione hanno cominciato a essere utilizzati a partire dagli anni Duemila.

traduzione automatica neurale

Cosa significa traduzione automatica neurale?

La traduzione automatica neurale è un sistema di traduzione tramite software che si basa sul funzionamento di una rete di neuroni sintetici e su un’intelligenza artificiale.

L’intelligenza artificiale è in grado di eseguire un deep learning, cioè di “imparare” costantemente nuove nozioni attraverso l’esame e la memorizzazione di testi già tradotti.

Uno dei fondamentali punti di forza della traduzione neurale è la sua efficienza. La NMT (Neural Machine Translation) è infatti in grado di tradurre testi molto lunghi in un gran numero di lingue e in poco tempo.

Si tratta, quindi, di uno strumento da tenere in considerazione quando è necessario tradurre testi ampi e magari specialistici in un elevato numero di lingue, oppure quando si ha a disposizione un tempo limitato per portare a termine un lavoro di traduzione molto lungo.

Inoltre, la traduzione automatica neurale riesce a essere più precisa rispetto a quella che si può realizzare tramite software di traduzioni meno evoluti, in quanto riesce a individuare l’intenzione dell’autore e farla emergere anche nella lingua di arrivo.

Ne deriva che, rispetto ad altre traduzioni automatiche, i testi tradotti con la traduzione automatica neurale risultano maggiormente fluidi, più coerenti con l’intento del testo e presentano anche una solida coerenza terminologica interna.

Stai cercando un servizio per traduzioni specializzate?

Eurotrad è il partner che stavi cercando per la tua azienda. Se hai bisogno di informazioni sui nostri servizi di traduzioni professionali contattaci.

Quali sono i limiti della traduzione automatica neurale?

Come tutti i tipi di traduzione automatica, anche la traduzione automatica neurale è soggetta ad alcuni limiti quando si tratta di tradurre testi con diverse figure retoriche o con molti simbolismi.

Il motivo è che la traduzione automatica (che sia neurale o no) è efficace solo con testi di cui è necessario operare una traduzione letterale.

Testi poetici e narrativi, invece, dove l’utilizzo di figure retoriche e di giochi di parole è molto importante, non sono adatti alla traduzione automatica neurale. Il motivo è che, per quanto sofisticata, l’intelligenza artificiale non è ancora in grado di comprendere e tradurre correttamente tutte le sfumature linguistiche e di senso implicite nella comunicazione scritta.

Perché rimane fondamentale l’intervento di un traduttore professionista?

Lo sviluppo di tecniche di traduzione automatica sempre più sofisticate potrebbe portare a pensare che il lavoro del traduttore professionista possa ormai essere considerato superfluo.

In realtà è ancora sempre necessaria un’attenta revisione in fase di post editing da parte di un traduttore umano. L’intervento di quest’ultimo serve, infatti, a correggere eventuali errori di traduzione ma anche a smussare eventuali asperità o incoerenze del testo tradotto, nonché a renderlo eventualmente più efficace nel raggiungere il fine del testo originale.

Questo significa che i traduttori professionisti saranno sempre strettamente necessari nella produzione di traduzioni specializzate di qualità.

I traduttori professionisti di Eurotrad assicurano anche un servizio di post – editing puntuale e di grande qualità su testi relativi a qualsiasi argomento: contattaci per un preventivo.

Devi tradurre dei testi per il tuo business?

Da oltre venticinque anni questo è il nostro mestiere. Aiutiamo le aziende a fare business in tutto il mondo grazie ai nostri servizi di traduzione.