Skip to main content
Cerca

Bilancio d’esercizio in inglese: come e perché tradurlo?

Il bilancio d’esercizio è un documento ufficiale che determinate aziende devono produrre e pubblicare periodicamente.

Il suo scopo è permettere alle autorità di accertare in maniera chiara, precisa e veritiera lo stato delle attività economiche di un’impresa nel corso di un determinato periodo amministrativo. In particolare, devono produrre un bilancio d’esercizio in inglese:

  • le società quotate in borsa;
  • le società con strumenti finanziari diffusi;
  • le banche ed enti finanziari vigilati;
  • società che redigono il bilancio consolidato o consolidate da controllanti

Bilancio d’esercizio: che cos’è e termini

All’interno del bilancio d’esercizio viene fornita un’accurata descrizione dello stato patrimoniale e finanziario dell’azienda. Si divide in tre sezioni, ognuna delle quali ha uno scopo differente:

  • stato patrimoniale
  • conto economico
  • nota integrativa

Lo stato patrimoniale offre una fotografia esatta delle condizioni patrimoniali e finanziarie di una società. Lo stato patrimoniale attivo comprende tutti i beni mobili e immobili di proprietà dell’azienda, ma anche i crediti presso terzi e la liquidità di cui l’azienda dispone al momento della redazione del bilancio. Quello passivo include invece i debiti contratti dall’azienda e non ancora estinti. La differenza tra i due – che può essere positiva o negativa – rappresenta lo stato patrimoniale netto.

Il conto economico elenca invece con estrema precisione i costi sostenuti dall’azienda e i ricavi ottenuti dalle attività svolte. Dalla differenza tra costi e ricavi si ottiene l’utile di esercizio (se la differenza è un numero positivo) o la perdita di esercizio (se la differenza è n numero negativo).

Nella nota integrativa, infine, saranno indicate tutte le informazioni aggiuntive ma necessarie a una migliore comprensione e analisi dei dati forniti nelle prime due sezioni.

Il bilancio d'esercizio dev'essere approvato entro 4 mesi dalla chiusura dell'esercizio. Il termine straordinario è di 180 giorni per le società tenute a redigere il bilancio consolidato.

A seguito dell'approvazione ed entro 30 giorni da essa, il bilancio d'esercizio dovrà essere depositato presso il registro delle imprese competente. In questo modo sarà reso pubblico riconoscendogli una valenza dichiarativa. Se un bilancio dovesse essere approvato ma non depositato non potrebbe essere opposto a terzi nel corso di procedimenti legali.

Le aziende obbligate alla pubblicazione del bilancio d'esercizio sono le seguenti:

  • p.a e S.r.l.
  • c.p.a e S.c.p.r. (Società Consortili per Azioni o a Responsabilità Limitata)
  • Società cooperative e consorzi che ad esse fanno riferimento
  • Consorzi con attività esterna
  • Mutue assicuratrici
  • GEIE (Gruppi Europei di Interesse Economico)
  • bilancio d'esercizio in inglese

Traduzione del bilancio d’esercizio: la normativa

Il processo di globalizzazione a cui abbiamo assistito negli ultimi decenni ha portato alla moltiplicazione dei rapporti commerciali tra Stati di tutto il mondo.

Al fine di facilitare e uniformare tali rapporti tra gli Stati Membri, l'Unione Europea ha avviato la creazione di un corpus normativo che fosse in grado di fornire a tutti i Paesi UE gli stessi principi contabili.

Si tratta ovviamente di un processo in continua evoluzione. Fissate inizialmente nel 1973, le regole per la stesura del bilancio d'esercizio hanno trovato una formulazione organica e completa nel cosiddetto International Accounting Standards Board (IABS).

Gli International Accounting Standards hanno poi subito un'ulteriore modifica nel 2022 e oggi sono indicati con la sigla IFRS (International Financial Reporting Standards).

Molte aziende e altri soggetti finanziari dei Paesi membri dell'Unione, tra cui naturalmente le aziende italiane, oggi devono attenersi agli standard internazionali in vigore.

In particolare, sono soggette all'obbligo di redigere annualmente un bilancio d'esercizio adeguato agli standard internazionali i seguenti soggetti finanziari:

  • Società quotate in borsa
  • Società che usufruiscono di strumenti finanziari diffusi
  • Banche e altri enti finanziari soggetti a vigilanza
  • Società che redigono il bilancio consolidato o che risultano consolidate da soggetti controllanti.

Come accade sempre in ambito legale e giuridico, le norme che regolano la stesura del bilancio di esercizio sono in continua evoluzione e naturalmente potranno essere soggette a nuove modifiche nel corso dei prossimi anni.

Questo significa che per redigere un bilancio d'esercizio sempre in linea con le norme in vigore è strettamente necessario conoscere la normativa e le sue evoluzioni.

Come tradurre il bilancio d’esercizio in inglese?

Trattandosi di un documento stilato per essere utilizzato a livello internazionale, è strettamente necessario mettere a disposizione di partner commerciali ed enti deputati al controllo finanziario un bilancio d'esercizio pubblicato in inglese.

Inoltre, redigere o tradurre un bilancio aziendale in inglese rappresenterà anche la capacità dell'azienda di inserirsi in maniera proficua in orizzonti commerciali e normativi internazionali.

Il bilancio d’esercizio deve essere tradotto in inglese utilizzando termini appropriati e aggiornati, poiché la legislazione subisce periodiche variazioni. È inoltre consigliabile adoperare l’inglese britannico. Ovviamente l'inglese britannico è consigliato anche per la traduzione del conto economico e dello stato patrimoniale in inglese.

Per questi motivi sarà fondamentale assicurarsi che sia un traduttore specializzato in traduzioni finanziarie a lavorare alla traduzione di un bilancio d’esercizio in inglese. In questo modo si avrà la certezza che tutti i termini tecnici siano utilizzati correttamente e che questi non diano adito a disguidi o, nei casi peggiori, a problemi legali.

Quando e perché richiedere una traduzione finanziaria?

Una traduzione finanziaria va richiesta ogni qual volta ci si trovi a dover tradurre un documento finanziario relativo alle attività dell’impresa.

Il linguaggio della finanza è un linguaggio tecnico. Ne deriva che i suoi termini non sono di uso comune e non possono essere utilizzati e tradotti in maniera appropriata senza un’adeguata preparazione.

Considerando l’ufficialità dei documenti finanziari come il bilancio d’esercizio, è fondamentale eseguire e depositare traduzioni professionali al fine di evitare sia problemi legali sia problemi economici relativi ad eventuali possibili sanzioni.

A questo proposito, sottolineiamo che Eurotrad garantisce la conformità delle traduzioni del bilancio di esercizio a tutti i codici e agli standard internazionali in vigore al momento della traduzione.

Da oltre 20 anni noi di Eurotrad gestiamo un team di professionisti specializzati in traduzioni per diversi settori di business, compreso quello finanziario. Inviaci il documento che hai bisogno di tradurre e richiedi subito un preventivo gratuito.

Redazione Eurotrad

Maggio 30, 2022

Redazione Eurotrad

Un ponte tra voi e il mondo, questo è il nostro scopo: aiutarvi nel vostro percorso di internazionalizzazione

traduzione opa - Eurotrad
Servizi

Traduzione di un’OPA: come farla

Nel mondo finanziario le acquisizioni e le fusioni sono eventi frequenti. Uno strumento chiave per realizzare queste operazioni…

Apr 22, 20244 min Leggi di più
traduzione brevetti - Eurotrad
Servizi

Come tradurre un brevetto della tua azienda

Nel mondo di oggi la proprietà intellettuale è un asset fondamentale per le aziende che producono beni e…

Apr 15, 20244 min Leggi di più
traduttore ted - Eurotrad
Servizi

Come tradurre i TED e TEDX talk

I TED Talk sono un fenomeno globale che stanno conquistato milioni di ascoltatori. Questi brevi discorsi, tenuti da…

Apr 8, 20244 min Leggi di più
traduzione preventivo - Eurotrad
Servizi

Come tradurre un preventivo della tua azienda?

Se sei un imprenditore o un professionista che sta espandendo la propria attività a livello internazionale, la traduzione…

Apr 1, 20244 min Leggi di più