La localizzazione dei siti web consiste in una serie di operazioni finalizzate a far sì che un sito venga considerato da un utente come nativo nella sua lingua madre e integrato nella sua cultura.

Per fare un esempio, con una localizzazione andata a buon fine, un utente francese sentirà come “proprio” il sito web di un’azienda tedesca che abbia investito nella localizzazione in francese.

A partire da ciò l’utente si sentirà invogliato a interagire con il sito, a fidarsi dell’azienda e infine a compiere acquisti di merci o servizi attraverso il sito web.

È stato ampiamente dimostrato, infatti, che gli utenti web effettuano acquisti molto più facilmente su un sito scritto nella loro lingua madre, poiché riescono a comprendere meglio le caratteristiche di un prodotto oppure i termini contrattuali d’acquisto e di reso della merce.

localizzazione siti web

Come localizzare i siti web: i principali elementi

Dal momento che la localizzazione è un’operazione complessa, dev’essere realizzata attraverso una strategia che tenga conto di diversi elementi: alfabeto, numerazione, sistema di scrittura, formato data e ora, ad esempio.

Alla base della localizzazione di un sito web c’è il rispetto di tutte le caratteristiche della comunicazione scritta in una determinata lingua.

  • Modi di dire, ironia

I modi di dire, il sarcasmo e lo humour di una determinata lingua sono spesso caratteristiche assolutamente tipiche di una cultura ed è necessario renderle in maniera appropriata per una buona localizzazione. Tradurre in modo improprio il tone of voice o un gioco di parole è un errore da non commettere in fase di localizzazione di un sito web.

  • Valuta, sistemi di peso, misura e taglie

Valuta, sistemi di peso, misure e taglie sono tutte informazioni da tradurre correttamente in fase di localizzazione di un sito per un e-commerce. Sarà quindi necessario inserire nel sito quelle in uso nel Paese verso cui si sta attuando la localizzazione.

 

Traduzione e localizzazione dei siti web: le differenze

Generalmente la localizzazione dei siti web viene equiparata alla mera traduzione, e i due termini sono usati come se fossero perfetti sinonimi. Tuttavia, anche se la traduzione è la fase principale della localizzazione, non si deve commettere l’errore di credere che la localizzazione si esaurisca solo in una buona traduzione dei siti web e dei loro contenuti.

La localizzazione dei siti web, infatti, include una serie di attività che vanno aldilà della semplice traduzione letterale, con la finalità di fornire un’esperienza utente autentica ed efficace, perfettamente in linea con la cultura locale.

Ecco perché il nostro servizio di traduzioni per siti web prevede sempre un processo accurato di localizzazione dei contenuti testuali e multimediali.

Per localizzare i siti web è necessario:

  • inserire organicamente all’interno di una traduzione elementi culturali di riferimento che aiutino a integrare in un sito l’intero sistema culturale di un Paese (giochi di parole, modi di dire, registro linguistico, ecc.);
  • utilizzare immagini e colori appropriati al contesto e al tipo di comunicazione che si vuole mettere in atto.

 

Localizzazione e geolocalizzazione siti web: di cosa si tratta?

La geolocalizzazione permette di far comprendere ai motori di ricerca che un sito web fa riferimento ed è ottimizzato per un determinato territorio geografico.

Per ottenere questo risultato, è possibile ad esempio utilizzare i Meta tag, Google Maps, un sistema di geolocalizzazione delle immagini, inserire un indirizzo fisico all’interno del footer del sito e diversi altri accorgimenti.

Naturalmente è abbastanza inutile effettuare una geolocalizzazione “tecnica” dei siti web senza essere passati da un’attenta fase di localizzazione, cioè di adeguamento della parte testuale dalla lingua di origine a quella nella quale si desidera tradurre il sito web.

La localizzazione e la geolocalizzazione dei siti web sono finalizzate a far sì che:

  • un sito web sia posto in relazione a un determinato luogo fisico e a una specifica lingua (nel caso dei siti multilingua a più di una lingua);
  • aumentino la visibilità e le conversioni del sito, anche grazie a una traduzione di buon livello.

Le traduzioni per siti web, come ad esempio quelle effettuate da noi di Eurotrad, devono quindi essere realizzate tenendo conto dell’ottimizzazione on page che è stata realizzata per le pagine del sito in lingua originale, riuscendo a produrre un testo ottimizzato per le parole chiave selezionate dal SEO expert anche nelle lingue di arrivo.

Inoltre, dev’essere in grado di integrare in maniera organica e naturale tutti gli elementi culturali necessari a creare un rapporto di sintonia e di fiducia con il potenziale cliente o lettore. L’obiettivo è la progettazione di un sito tradotto che abbia coerenza interna, dignità formale e user experience pari al sito originale.

Localizzazione e siti multilingua

I siti multilingua dovranno utilizzare una puntuale strategia di localizzazione per ogni versione linguistica del proprio sito: le operazioni di localizzazioni effettuate per il sito in lingua originale dovranno essere effettuate, possibilmente, anche in tutte le versioni in lingua straniera.

Localizzazione e SEO

La SEO, cioè l’ottimizzazione per i motori di ricerca, è uno degli elementi essenziali della localizzazione di un sito web. La Local SEO, ovvero la branca della SEO applicata alla localizzazione, sfrutta il posizionamento del sito su keyword di interesse locale per aumentarne la visibilità. Classici esempi di keyword localizzate sono, ad esempio, “dentista Roma”, “ristorante Milano” e così via.

Localizzazione delle aziende

La localizzazione delle aziende nel web è un fattore fondamentale sia per incrementare le vendite sia per instaurare e mantenere rapporti di fiducia con i clienti già acquisiti che potrebbero ripetere un acquisto. Un sito perfettamente localizzato dal punto di vista linguistico e culturale sarà uno strumento potentissimo per ampliare il mercato di un’azienda oltre i confini geografici del proprio paese.

Localizzazione di software e App

Il sito web aziendale altro non è che la vetrina virtuale utilizzata dall’azienda per raccontare la propria storia, rende noti i propri valori aziendali ed eventualmente, in caso si tratti di un e-commerce, di vendere online i propri prodotti.

Infine, come la localizzazione di un sito aziendale, anche la localizzazione di software e App è un’attività complessa poiché deve assicurare una User Experience (UX) che rispetti i valori, gli usi e le caratteristiche proprie della nuova lingua con la quale si sta operando.

La traduzione e la localizzazione di una app o di un software ha infatti come obbiettivo quello di mantenere fluido l’utilizzo dello strumento da parte degli utenti.